Energie rinnovabili al 18% delle fonti sarde

In Sardegna il 18% dell’energia proviene da fonti rinnovabili. Ad affermarlo sono i dati a margine della recente “Conferenza del Mediterraneo su generazione, trasmissione, distribuzione e conversione dell’energia”, secondo cui la produzione elettrica nell’isola arriva per l’82 per cento da produzioni termoelettriche, con una buona accelerata da parte dell’eolico, delle biomasse, e del fotovoltaico.

Ancora, sempre all’interno dell’evento svoltosi a Cagliari pochi giorni fa, lo staff del Dipartimento di energia elettrica ed elettronica della facoltà di Ingegneria di Cagliari ha elaborato un prospetto nel quale sono evidenziati i dati di consumo e di provenienza dell’energia elettrica nell’isola: sul 18 per cento di energie rinnovabili, l’eolico è in grado di assorbire una fetta dell’8 per cento, seguito dalle bioenergie con una fetta del 5 per cento e dalle energie idroelettriche e fotovoltaiche con un totale del 6 per cento (3 per cento ognuna).